SHEMÀ. Il fruscio dello Spirito - Dal 7 al 31 luglio 2022 | prorogata fino al 1° settembre

­

 

 

SHEMÀ. Il fruscio dello Spirito

Le moderne icone di Tempio Industriale all’Eremo di Santa Caterina del Sasso

Mostra personale di Tempio Industriale (Valerio Perino)

Dal 7 luglio al 1° settembre 2022

Inaugurazione 7 luglio alle 19:00 presso il Piazzale del Quicchio

Eremo di Santa Caterina del Sasso, Via Santa Caterina, 13 – Leggiuno (VA)

Orari mostra: Tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:30 (ultimo ingresso alle 19:00)
Ingresso riservato ai possessori del biglietto per la visita dell’Eremo

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Si tratta di una personale che raccoglie le opere che l’artista ha realizzato negli ultimi anni.

 

 

 

Bulloni, lamette, viti e fili di ferro uniti a statuette e immagini dei Santi e della Madonna: questi sono solo alcuni dei materiali che Tempio Industriale – alias Valerio Perino – utilizza per creare le sue opere. Le sue icone e stampe, in grado di mescolare fede e contemporaneità, saranno esposte dal 7 al 31 luglio all’interno dell’Eremo di Santa Caterina del Sasso Ballaro, a Leggiuno (VA), nella mostra “SHEMÀ. Il fruscio dello Spirito”.

 

Per la prima volta l’Eremo affacciato sul Lago Maggiore metterà a disposizione alcuni dei suoi ambienti per permettere lo svolgimento di una mostra. L’esposizione è curata dall’associazione ligure Un Quadro di Te che propone ai visitatori un vero e proprio pellegrinaggio nella realtà e nell’anima, un percorso che trova il suo spazio ideale tra le mura dell’Eremo grazie alla collaborazione con la Società Patrimoniale e la Fraternità Francescana di Betania che lo vive. Una ventina di opere offrono un viaggio intorno al mondo: l’artista, per realizzarle, ha raccolto durante le sue trasferte di lavoro materiali scartati e arrugginiti che ha poi combinato con elementi sacri, anche questi recuperati dalla strada. Tempio Industriale e le sue opere si oppongono con forza al progressivo abbandono del Sacro da parte dell’Occidente e chiedono all’uomo contemporaneo di porgere l’orecchio – “Shemà! Ascolta!” – a una dimensione interiore e divina. Questo messaggio, in dialogo e relazione con il luogo sacro in cui è ospitato, da secoli meta di pellegrinaggio, preghiera, accoglienza e meditazione, ma anche di devozione popolare, vuole superare qualsiasi confine e per questo, il catalogo della mostra, in vendita presso il Bookshop dell’Eremo, è stato tradotto in inglese e spagnolo.

 

La mostra sarà inaugurata il 7 luglio alle ore 19:00 alla presenza dell’artista e dei curatori e vedrà un percorso narrato tra le icone contemporanee esposte. A seguire sarà offerto ai presenti un piccolo rinfresco.

 

La mostra si svolge con il Patrocinio della Provincia di Varese, del Comune di Leggiuno, della Società Patrimoniale della Provincia di Varese e dell’Eremo di Santa Caterina del Sasso Ballaro.

 

 

 

 

 

Biografia Tempio Industriale (Valerio Perino)

Valerio Perino alias Tempio Industriale è nato nel 1982 a Torino, la città della FIAT e della Sacra Sindone, un luogo dove coesistono una tradizione industriale ed una religiosa. Laureato con una tesi in Sociologia della Religione, grazie al suo lavoro come direttore di palco ha la possibilità di viaggiare molto e di venire ispirato dalle realtà di paesi lontani in cui la spiritualità è ancora uno dei pilastri della società. Da qualche anno ormai vive e crea le sue opere tra Torino e Santiago de Queretaro, una delle città simbolo della tradizione messicana. Da qui è nata l’ispirazione di mischiare l’iconografia ufficiale con la religiosità popolare contemporanea. In Messico collabora con varie gallerie d’arte, mentre in Italia ha esposto i propri lavori in spazi religiosi tra cui la sede Ucai di Albenga, il Museo Diocesano di Cortemilia e l’Eremo di Santa Caterina. Nel 2020 la sua installazione dal titolo “Tempio Industriale”, una vera e propria cappella industriale contemporanea, è stata selezionata per partecipare all’edizione di Paratissima nell’ambito della sezione “Think Big!”.

 

Un Quadro di Te

Un Quadro di Te A.p.s è un’associazione fondata nel 2021 da quattro giovani amanti dell’arte. La loro attività inizia con la promozione dell’arte sui social, ma decidono di rendere concreta questa passione progettando ed organizzando mostre d’arte ed eventi culturali in collaborazione con artisti, istituzioni e altre associazioni.